Milan-Real Madrid 5-0: 30 anni dalla leggendaria manita – VIDEO

Milan-Real Madrid 5-0: oggi sono passati esattamente 30 anni da quel successo epico a San Siro. Dopo l’1-1 dell’andata, il Diavolo volò dritto in finale grazie a una clamorosa manita contro ogni pronostico. 

Dal 19 aprile 1989 al 19 aprile 2020: Milan-Real Madrid 5-0. Sono passati esattamente 30 anni da quella leggendaria manita che il Diavolo rifilò a un super Real Madrid considerato all’epoca imbattibile o quasi.

Era la semifinale di Champions League, e la squadra di Arrigo Sacchi arrivava da un polemico 1-1 in Spagna per alcune scelte arbitrali. Il ritorno a San Siro fu uno tsunami, uno dei più alti giorni da Milan della storia di sempre.

30 anni fa Milan-Real Madrid 5-0

Una goleada contro ogni pronostico che aprì la strada verso la vittoria finale dell’allora Coppa dei campioni. Il Milan arrivò solo terzo in campionato alle spalle di Inter e Napoli, ma riuscì in compenso ad alzare la terza coppa della storia in vista di quella che sarebbe venuta nella stagione successiva e le altre tre.

Fu Carlo Ancelotti ad aprire le marcature. 18 minuti ed è già apoteosi grazie a un bolide dai 30 metri che sblocca subito il risultato. Tempo appena 7 minuti e arriva il raddoppio con un super stacco di testa di Frank Rijkaard su cross di Mauro Tassotti.

Dopo il primo tempo la partita è già finita, perché proprio allo scadere arriva il tris di Ruud Gullit sempre su colpo di testa. La ripresa inizia con un altro choc per i blancos, in quanto Marco Van Basten cala il poker con un potente sinistro su rigore in movimento dopo una brillante azione rossonera.

La ciliegina sulla torta porta la firma di Roberto Donadoni, il quale, al 59esimo, chiude definitivamente i giochi con una conclusione rasoterra dal limite. Il Milan, a quel punto, vola alla finalissima di Barcellona dove travolge per 4-0 un’impotente Steaua Bucarest contro la furia milanista.

Il tabellino

Marcatori: 18′ Ancelotti, 25′ Rijkaard, 45′ Gullit, 49′ van Basten, 59′ Donadoni.

Milan: Galli, Tassotti, Maldini, An. Colombo (64′ F. Galli), Costacurta, Baresi, Donadoni, Rijkaard, Van Basten, Gullit (56′ Virdis), Ancelotti. A disposizione: Pinato, Mussi, Viviani. Allenatore: Sacchi.

Real Madrid: Buyo, Chendo, Gordillo, Michel, Sanchis, Gallego, Butragueno, Schuster, Sanchez, Martin Vazquez, Llorente. A disposizione: Tendillo, Rodriguez, Esteban, Losada, Solana. Allenatore: Beenhakker.

Arbitro: Ponnet.

LEGGI ANCHE: RIPRESA SERIE A, ARRIVA L’ANNUNCIO DI SCARONI