Biabiany: “Niente Milan? Mi cadde il mondo addosso”

Jonathan Biabiany ricorda il mancato passaggio al Milan nell’estate 2014, quando un problema cardiaco fece fallire l’affare. Non ha comunque rimpianti.

Biabiany quasi al Milan
Jonathan Biabiany (foto AC MIlan)

Jonathan Biabiany al termine del mercato estivo del 2014 fu a un passo dal trasferimento al Milan. L’operazione con il Parma era stata definita, ma un problema al cuore scoperto durante le visite mediche fece saltare tutto.

L’esterno offensivo francese oggi milita nel Trapani in Serie B. Interpellato da calciomercato.com, ha parlato anche del mancato approdo in maglia rossonera: «Ricordo bene quella giornata, 31 agosto 2014. Il giorno prima avevo giocato regolarmente una partita, il giorno dopo sono andato a Milano per sostenere le visite con il Milan. L’accordo era stato raggiunto, avevo fatto le foto con maglia e sciarpa, poi è arrivata la doccia fredda: aritmia cardiaca. Mi cadde il mondo addosso. Ho temuto per la mia carriera, credevo di dover smettere. Poi i medici mi hanno tranquillizzato, ci è voluto del tempo ma sono tornato».

Al posto di Biabiany il Milan prese Giacomo Bonaventura dall’Atalanta. All’ex giocatore di Parma e Inter viene chiesto se abbia rimpianti per non essere approdato in rossonero: «Non ho rimpianti in carriera – spiega – credo in Dio, se non sono andato al Milan è stato giusto così».

LEGGI ANCHE -> DONNARUMMA-MILAN: TRE SOLUZIONI PER IL FUTURO