Tuttosport – Rinnovo Donnarumma: la strategia del Milan

Il piano dei rossoneri per convincere Gianluigi Donnarumma a restare a lungo e non partire forzatamente entro il 2021.

Milan strategia rinnovo Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Missione rinnovo per il Milan. Il protagonista è Gianluigi Donnarumma, il fortissimo portiere classe ’99 che da anni difende i pali rossoneri.

Il contratto di Donnarumma scadrà a giugno 2021. Il club dunque dovrà accelerare le trattative per il prolungamento, altrimenti sarà costretto a cederlo al miglior offerente per evitare un addio a costo zero.

Secondo Tuttosport la strategia di convincimento del Milan potrebbe passare su fattori più emozionali che economici. L’idea è quella di proporre un contratto a lungo termine con tanto di prospettiva di diventare capitano.

Donnarumma sarebbe il secondo portiere del Milan, dopo Christian Abbiati, ad indossare la fascia di capitano. Nell’offerta che Ivan Gazidis potrebbe presentare al 21enne campano ci sarebbe la chance di diventare leader intoccabile della sua squadra.

Il capitano oggi è Alessio Romagnoli e nessuno intende strappargli la fascia, come invece fece il Milan di Yonghong Li con Riccardo Montolivo (declassato in favore di Bonucci), ma in futuro le gerarchie potrebbero cambiare.

Inoltre Donnarumma restando al Milan potrebbe ambire a diventare il portiere con più presenze della storia del club. Oggi Gigio vanta 190 gettoni in Serie A, settimo nella classifica generale.

Il record di Abbiati, con 380 presenze, è lontano ma non irraggiungibile. Soprattutto se Donnarumma si convincesse a restare e sposare il progetto futuro dei rossoneri. A patto che arrivi un’offerta contrattuale degna di nota.

LEGGI ANCHE -> MILAN, ACCORDO SUL TAGLIO DEGLI STIPENDI