Le pretese di Ibrahimovic e l’offerta del Milan. Napoli sullo sfondo

Zlatan Ibrahimovic e Ivan Gazidis devono ancora incontrarsi, ma l’amministratore delegato del Milan ha già un’offerta pronta per il rinnovo. La palla passerà al centravanti svedese.

Ibrahimovic Milan domanda offerta
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic deve ancora rientrare in Italia, è rimasto in Svezia ad allenarsi con l’Hammarby. Non si sottoporrà ai test medici che i giocatori del Milan hanno iniziato ieri e che proseguono oggi.

Il centravanti rossonero dovrebbe fare ritorno a Milano nel fine settimana, quando la ripresa dell’attività calcistica in Italia dovrebbe essere più chiara. Una decisione presa in pieno accordo con il club. Comunque, quando rientrerà, dovrà osservare due settimane di quarantena.

Al rientro a Milano ci dovrebbe essere anche l’atteso incontro con Ivan Gazidis. Secondo quanto rivelato da Sportmediaset, l’amministratore delegato del Milan è disposto a offrirgli un rinnovo da 4 milioni di euro netti annui. Un ingaggio superiore di un milione rispetto a quello attuale, percepito per sei mesi però.

Ibrahimovic chiede 6 milioni, lo stesso stipendio che percepisce Gianluigi Donnarumma. E il 38enne attaccante svedese vuole anche sapere se con Ralf Rangnick sarà al centro del progetto. Vuole essere ancora il leader della squadra se rimarrà.

Nel frattempo Zlatan valuta anche altre opzioni, al suo agente Mino Raiola non mancano le telefonate da altre società. Oggi Sportmediaset ribadisce che un’opzione può essere il Napoli, dove c’è Gennaro Gattuso come allenatore. I due si conoscono dai tempi in cui giocavano assieme al Milan e si stimano molto.

LEGGI ANCHE -> SPORTING LISBONA, NUOVO RICORSO CONTRO RAFAEL LEAO PER UN MAXI RISARCIMENTO