Rakitic rompe col Barcellona: ha scelto il suo futuro

Ivan Rakitic e il Barcellona più lontani che mai. Il giocatore ha scelto la squadra nella quale vuole giocare. Non sarà né il Milan né un’altra italiana.

Rakitic vuole il Siviglia
Ivan Rakitic (©Getty Images)

Il rapporto tra Ivan Rakitic e il Barcellona è ai minimi storici. Il centrocampista croato sicuramente non rinnoverà il contratto in scadenza a giugno 2021.

Secondo quanto riferito in Spagna da Sport.es, il giocatore è arrabbiato perché il Barça gli aveva promesso un contratto migliorato e non gli è poi stato offerto. L’ultimo prolungamento risale al 2017 e dopo ci sono solo stati contatti che non hanno portato a niente di concreto.

Il Barcellona vuole vendere Rakitic e già la scorsa estate aveva ascoltato offerte, ma il calciatore ha preferito rimanere. Idem nell’ultima finestra invernale del calciomercato. Sport.es spiega che l’unico desiderio del 32enne centrocampista è quello di tornare al Siviglia. In Andalusia ha già una casa e sua moglie viene da lì.

Il problema è che il club andaluso non è disposto a fare un investimento importante per riprendere Rakitic. Di conseguenza, è possibile che il trasferimento possa avvenire solamente nell’estate 2021 quando il giocatore si libererà gratis dal Barcellona.

Anche società italiane si erano interessante a Rakitic nel recente passato. In particolare Juventus e Inter. Ma alcune voci di mercato lo avevano accostato pure al Milan, al PSG e a squadre della Premier League. Dalla Spagna fanno saper che la sua volontà è rimanere nella Liga per tornare a Siviglia, dove ha già giocato prima di trasferirsi a Barcellona.

LEGGI ANCHE -> LA RICHIESTA DI IBRAHIMOVIC E L’OFFERTA DI GAZIDIS