Home Milan News Il Milan attende ancora Ibrahimovic e Kessie: la situazione

Il Milan attende ancora Ibrahimovic e Kessie: la situazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:21

Franck Kessie e Zlatan Ibrahimovic non hanno ancora fatto ritorno in Italia. Il Milan li vuole entrambi a casa entro il weekend per fare la quarantena necessaria prima di poter lavorare a Milanello.

Ibrahimovic e Kessie devono rientrare
Zlatan Ibrahimovic e Franck Kessie (©Getty Images)

In casa Milan mancano solamente due giocatori all’appello: Zlatan Ibrahimovic e Franck Kessie. Sono gli unici che non hanno fatto rientro in Italia.

Lo svedese, in accordo con il club è rimasto a Stoccolma. In patria ha avuto la possibilità di allenarsi con l’Hammarby, squadra della quale è co-proprietario. In Svezia non hanno adottato misure troppo stringenti contro il coronavirus e gli allenamenti collettivi non sono mai stati vietati.

Ibrahimovic ha potuto rimanere in forza dopo aver lasciato Milano. La sua condizione fisica è migliore di quella dei compagni, che sono stati più limitati in queste settimane e che solo da oggi riprendono ad allenarsi individualmente a Milanello. Oggi sia La Gazzetta dello Sport che il Corriere dello Sport scrivono che Zlatan dovrebbe rientrare in Italia entro questo weekend.

Più intricata la vicenda riguardante Kessie, bloccato in Costa D’Avorio non per sua volontà. Il Paese non permette voli né in entrata né in uscita. Finora organizzare il viaggio del giocatore è stato complicato. Il Milan spera di riuscire a farlo rientrare nel fine settimana. Sia lui che che Ibrahimovic al ritorno in Italia dovranno osservare 14 giorni di quarantena prima di poter lavorare a Milanello.

LEGGI ANCHE -> REBUS DONNARUMMA: IL MILAN HA LE SOLUZIONI IN CASA