Baresi, la partita perfetta: Italia-Brasile del ’94

Il ricordo di una delle partite migliori disputate da Franco Baresi, anche se in quel caso non indossava la maglia del Milan.

Baresi Italia-Brasile
Franco Baresi e Romario

Franco Baresi è una leggenda. Non solo per il Milan ed i suoi tifosi, ma anche per il calcio italiano e mondiale.

E proprio ai Mondiali del 1994 negli U.S.A. è legato forse il ricordo della sua partita perfetta: la finalissima Italia-Brasile del 17 luglio.

Il prologo è già esaltante: Baresi fu sfortunato protagonista della spedizione italiana nelle Americhe, visto che si infortunò al menisco contro la Norvegia, durante la fase ai gironi.

Mondiale finito? Tutt’altro. Baresi da capitano di mille battaglie recuperò a tempo di record, assistendo alla cavalcata di Baggio e compagni verso la finale e dichiarandosi a disposizione per la sfida al Brasile di Romario.

La sua gara fu semplicemente commovente: 120 minuti da difensore pazzesco e insuperabile, senza alcun accenno al recente infortunio ed ai 34 anni già compiuti.

Anticipi puliti, uscite palla al piede, scivolate dal tempismo perfetto. Baresi giocò una gara da 10 in pagella, annullando di fatto il tanto temuto tandem brasiliano Romario-Bebeto.

Certo, il grande Franco fu protagonista poi di un noto errore dal dischetto nella lotteria finale dei calci di rigore. Ma solo il coraggio e l’onore dimostrato nel tirare quel penalty dopo 120′ di battaglia è da antologia.

LEGGI ANCHE -> JOVIC, INFORTUNIO PARADOSSALE IN SERBIA