Ibrahimovic-Gazidis, attesa per l’incontro: Raiola e Rangnick coinvolti

Il futuro di Ibrahimovic è ancora tutto da decidere. Attesa per l’incontro con Gazidis, ma saranno fondamentali altre due figure. 

Futuro Ibrahimovic Milan
Zlatan Ibrahimovic e Ralf Rangnick (©Getty Images)

Il futuro di Zlatan Ibrahimovic è uno degli argomenti più caldi in casa Milan ad oggi. Lo svedese, al momento in Svezia, sta programmando il rientro in Italia. Nel frattempo, i tifosi si fanno tante domande.

Resta o no? Va a giocare all’Hammarby o smette? Nessuna risposta, al momento. E sarà così fin quando non avverrà il famoso incontro con Ivan Gazidis.

Come spiega però Tuttosport, questo summit sarà “allargato”. Parteciperanno altre due figure: Mino Raiola, mai troppo tenero con la proprietà rossonera, e Ralf Rangnick, la prima scelta di Elliott per la panchina.

Per quanto riguarda l’agente, secondo il quotidiano piemontese, non avrà grande influenza sulla questione: sarà Ibra a decidere cose fare. Ne avrà eccome, invece, nel capitolo Donnarumma.

L’incontro con Rangnick, qualora diventerà davvero il nuovo allenatore, può invece essere decisivo. Il tedesco dovrà capire se Ibra può diventare il leader della squadra e se potrà rientrare nei suoi schemi.

LEGGI ANCHE: 10 COSE CHE NON SAPEVI SU BARESI