Diritti TV, Sky avverte la Serie A: ultima rata non verrà pagata

Sky è pronta a dare battaglia alla Lega Serie A sul pagamento dell’ultima tranche dei diritti TV del campionato 2019/2020, stoppato dall’emergenza Covid-19.

Sky non paga Lega Serie A
Pallone Serie A 2019 2020 (©Getty Images)

Lo stop della stagione sportiva ha creato un problema non di poco conto. La Lega Serie A deve ricevere l’ultima rata di pagamento dei diritti TV da Sky, DAZN e IMG.

L’80% della somma totale (1,3 miliardi di euro) è stato versato e manca l’ultima tranche. Considerando che il campionato si è fermato, le emittenti non intendono versare la cifra prevista. È trapelata una richiesta di sconto o di rinvio del pagamento, ma anche la volontà di non pagare proprio. Ci sono diversi rumors che circolano.

Oggi La Gazzetta dello Sport ha fatto sapere che Sky ha inviato una lettera alle società e alla Lega per ribadire un concetto: non pagherà la sesta ed ultima rata, anche perché non sono arrivate controproposte.

Ma già 19 squadre su 20 hanno emesso fatturazione e chiederanno il rispetto dei contratti firmati. Si avvicina uno scontro e mercoledì nella riunione della Lega Serie A si discuterà molto dell’argomento. Sky si aspettava maggiore apertura da parte dei club, che invece hanno bisogno di quei soldi per sistemare i propri bilanci.

LEGGI ANCHE -> CORONAVIRUS, IL MILAN E L’ENIGMA DEI CONTAGIATI