Ibrahimovic come Raul con Rangnick? Il precedente

Zlatan Ibrahimovic e Ralf Rangnick possono convivere al Milan? C’è incertezza. Il manager tedesco ha un precedente noto allo Schalke 04 con Raul nel 2011.

Ibrahimovic come Raul con Rangnick
Raul e Ralf Rangnick ai tempi dello Schalke 04 (©Getty Images)

Il probabile arrivo di Ralf Rangnick al Milan mette ancora più in dubbio la conferma di Zlatan Ibrahimovic. Il manager tedesco sembra voler puntare soprattutto sui giovani e pertanto il numero 21 rossonero rischia di essere tagliato fuori.

Circolano diversi rumors e alcuni di questi danno Rangnick non chiuso all’idea di far restare lo svedese. Anche se ha una vocazione nel puntare su giocatori di età bassa, è consapevole dell’importanza di avere in squadra anche elementi di esperienza.

Rangnick e Raul allo Schalke 04

Oggi La Gazzetta dello Sport ha ricordato un precedente importante del 61enne tedesco. Quando allenava lo Schalke 04, si ritrovò in squadra Raul. Dopo tanti anni al Real Madrid, il campione spagnolo decise di provare la Bundesliga nel suo finale di carriera. Seppur non più giovanissimo (aveva 33 anni), fu in grado di segnare 40 gol in 98 presenze nelle due stagioni a Gelsenkirchen.

Rangnick arrivò sulla panchina dello Schalke 04 nel marzo 2011 e all’inizio le cose andarono bene con Raul. La squadra raggiunse la semifinale di Champions League, poi vinse la Coppa di Germania e anche la Supercoppa. Il rapporto tra i due deteriorò nel corso dei mesi, esplodendo in estate.

L’attaccante spagnolo riteneva insopportabili i metodi dell’allenatore, che lo accusò di spendersi poco per la squadra e mostrò nello spogliatoio anche dei dati sul suo rendimento. I due non si sopportavano. Rangnick arrivò a non convocare Raul per un match di Europa League con l’Helsinki e arrivò una sconfitta. Al ritorno, invece, la convocazione avviene e ci fu una vittoria per 6-1 con due assist dell’ex Real Madrid.

I due convivono da separati in casa, però il tecnico tedesco decide di far giocare Raul titolare prima di lasciare lo Schalke 04 a settembre 2011 per una sindrome da esaurimento. Lo stress eccessivo lo ha portato ad avere guai di salute e a scegliere di farsi da parte.

Ibrahimovic ha un carattere ancora più difficile di Raul e per questo il rapporto con Rangnick può risultare complicato. Zlatan pretende di essere al centro del progetto Milan e non è detto che il manager tedesco possa accontentarlo.

LEGGI ANCHE -> CHIELLINI ATTACCA BALOTELLI: “PERSONA NEGATIVA, DA PRENDERE A SCHIAFFI”