Jankulovski e lo scambio con Bale: il retroscena del 2009

Oggi è il compleanno di Marek Jankulovski. Ricordiamo quando nel 2009 fu vicinissimo al Tottenham in uno scambio che avrebbe potuto cambiare la storia.  

Jankulovski scambio Bale
Marek Jankulovski e Gareth Bale (©Getty Images)

Oggi è un giorno speciale per Marek Jankulovski. L’ex terzino del Milan ha compiuto 43 anni. Ha vestito la maglia rossonera per molti anni: dal 2005 al 2011, e ha vinto davvero tanto.

158 presenze con la maglia del Diavolo, 6 gol e 13 assist.

I tifosi sono molto affezionati a lui e lo ricordano per le tante sgaloppate sulla fascia sinistra, anche se ha avuto davanti tanti giocatori forti. Ma in molti lo ricordano anche per un retroscena di calciomercato del 2009 che, in un certo senso, avrebbe potuto cambiare la storia dei rossoneri.

LEGGI ANCHE: IBRAHIMOVIC RESTA ANCHE CON RANGNICK? IL PRECEDENTE

Jankulosvki e Bale, come poteva cambiare la storia

Nell’estate di quell’anno, infatti, il Milan pensava di cederlo. Erano gli ultimi giorni di agosto quando uscì fuori la notizia di un possibile scambio con il Tottenham: Marek sarebbe andato in Inghilterra in cambio di un giovane ragazzo di nome Gareth Bale, che allora giocava come terzino sinistro.

I rossoneri avrebbero dovuto aggiungere un conguaglio di soli 5 milioni. Stando a quanto riportarono fonti inglesi, le parti erano vicinissime dal concludere l’accordo, ma poi qualcosa andò storto. Janku rimase al Milan e nel 2011 vinse lo Scudetto con Allegri in panchina prima di tornare in Repubblica Ceca e chiudere la carriera un anno dopo.

Nel frattempo, però, Bale si affermava come uno dei giocatori più forti al mondo: straordinario al Tottenham, soprattutto quando iniziò a giocare in posizione più avanzata, e poi il passaggio al Real Madrid per 100 milioni di euro, forse il primo affare a queste cifre dell’epoca.

Si può definire un rimpianto? Sì, ma non sappiamo se Bale sarebbe riuscito ad imporsi in Serie A come ha fatto in Premier League. In un calcio diverso come la Liga, ad esempio, non si è adattato benissimo. Ma è riuscito comunque ad essere protagonista, in particolare nella finale di Champions League del 2018 con una doppietta contro il Liverpool (con un gol in rovesciata).

Jankulovski resta comunque un giocatore importante nella storia del Milan, ancora se non di primo livello. Quando chiamato in causa non si è mai tirato indietro. Sempre sul pezzo. I tifosi, come detto, lo ricordano con molto affetto. Per quanto fatto in campo e anche per questo clamoroso retroscena di calciomercato.