Moncada scavalca Maldini – Nuovi talenti per Rangnick

Geoffrey Moncada acquista sempre più potere nella dirigenza del Milan. Le questioni di mercato passano prima da lui prima di Maldini.

moncada milanGeoffrey Moncada è una figura di cui si è parlato spesso in questi ultimi anni. Lo ha voluto fortemente Ivan Gazidis come capo scouting. Ha un passato glorioso in Francia, al Monaco, dove ha contribuito anche alla scoperta di un certo Kylian Mbappé.

Lavora da due anni al Milan ed è sempre alla ricerca di nuovi talenti. Adesso, con la nuova rivoluzione in vista, come spiega la Gazzetta dello Sport, il suo ruolo sta acquistando maggior potere.

Un direttore sportivo ombra“, lo ha definito la rosea. Infatti pare che con l’arrivo di Ralf Rangnick e l’addio di Maldini e Frederick Massara, sarà proprio lo stesso Moncada a fare un passo in avanti ed entrare in dirigenza con un ruolo più importante.

LEGGI ANCHE: MALDINI INCOMPATIBILE CON RANGNICK

Milan, Moncada si muove

Intanto sta già lavorando per costruire il nuovo Milan. Dà particolare attenzione alla Francia, il paese che in questo momento storico sforna i giocatori migliori. E sta cercando tutti profili dai 18 ai 23 anni, in pieno stile Gazidis ed Elliott Management.

Il lavoro di Moncada si basa sulle richieste dell’allenatore. Con Rangnick si gioca un calcio offensivo e molto verticale; veloce, come lo ha definito Paolo Scaroni di recente. Quindi servono giocatori adatti a questo stile di gioco.

L’attuale capo scouting del Milan avrebbe già annotato una dozzina di nomi che potrebbero affiancare quelli che resteranno in rosa.