Tuttosport – Elliott ammaina bandiere: anche Donnarumma?

Elliott, dopo Gattuso, Leonardo, Boban e Maldini, rischia di ammainare un’altra bandiera: Gigio Donnarumma. Il rinnovo resta un nodo.

Donnarumma via dal Milan

Tuttosport di oggi ha parlato di Elliott Management e delle bandiere ammainate negli ultimi due anni. Da Gattuso a Leonardo, da Boban a, probabilmente, Maldini.

Se vogliamo allargare il discorso, questo è successo anche con Berlusconi, con tanti ex giocatori scelti per la panchina ma senza successo (Seedorf, Inzaghi, Brocchi).

La situazione attuale è molto delicata. Boban ha già salutato, Maldini lo farà presto: la proprietà, nella figura di Gazidis, spinge per Rangnick, e abbiamo già potuto constatare come la convivenza fra il tedesco e Paolo sia impossibile.

Calciomercato Milan, rinnovo Donnarumma: le ultime

Stando a quanto scrive Tuttosport, anche Gianluigi Donnarumma si può considerare una bandiera del Milan, nonostante la giovane età. Con 190 partite in rossonero, è uno dei veterani della squadra.

Ma anche lui ora rischia di essere ammainato.

Con un contratto in scadenza a giugno 2021, sarà durissima per Gazidis arrivare ad un accordo di rinnovo. Mino Raiola, che non ha mai nascosto le sue perplessità sul progetto Milan, spingerà per la cessione, soprattutto in assenza di Maldini che rappresenta una garanzia per entrambi.

Non è da escludere una cessione in estate. Anzi, senza il rinnovo è l’addio a luglio o agosto è la soluzione più adatta, altrimenti c’è il forte rischio di perderlo a parametro zero. E questa sarebbe una catastrofe.

LEGGI ANCHE >> RIVOLUZIONE A CENTROCAMPO: DUE COLPI