Mihajlovic voleva Rajkovic al Milan: il retroscena

Spunta un interessante retroscena di calciomercato su Predrag Rajkovic, che Sinisa Mihajlovic segnalò al Milan già nell’estate 2015 e ci una trattativa poi non conclusa.

Mihajlovic voleva Rajkovic al Milan
Predrag Rajkovic (©Getty Images)

Predrag Rajkovic è l’ultimo portiere accostato al Milan per sostituire, eventualmente, Gianluigi Donnarumma. Il serbo classe 1995 milita nel Reims ed è stato il migliore nell’ultima Ligue 1.

Il suo prezzo si aggira sui 15 milioni di euro e nella prossima finestra del calciomercato probabilmente cambierà squadra. Il Milan è in allerta e oggi emerge un interessante retroscena riguardante l’estate 2015.

Il quotidiano Tuttosport rivela che l’allora allenatore rossonero Sinisa Mihajlovic voleva Rajkovic. Il portiere era reduce da un’ottima stagione con la Stella Rossa Belgrado e aveva vinto il Mondiale Under 20 con la Serbia da capitano, venendo anche premiato come migliore del torneo nel suo ruolo.

Mihajlovic lo conosceva bene e aveva chiesto ad Adriano Galliani di comprarlo. L’amministratore delegato del Milan offrì 2,5-3 milioni di euro, ma la Stella Rossa Belgrado ne chiedeva almeno 4 e la trattativa non decollava.

Nel parco portieri rossoneri c’erano già Diego Lopez, Christian Abbiati e il 16enne Donnarumma. A luglio dopo un po’ di allenamenti, Mihajlovic disse a Galliani di non insistere per Rajkovic. L’allenatore serbo si era accorto del grande talento di Gigio e lasciò stare il connazionale, che verso fine agosto finì al Maccabi Tel Aviv in Israele per circa 5 milioni.

LEGGI ANCHE -> CALCIOMERCATO MILAN: CHI È PREDRAG RAJKOVIC, IL PORTIERE PARA RIGORI CHE PUÒ  RIMPIAZZARE DONNARUMMA