Milan, Thiago Silva spinge: vuole chiudere la carriera in rossonero

Thiago Silva muore dalla voglia di ritornare al Milan. Lo rivela il CorSport oggi in edicola. Il difensore, in scadenza col PSG, vuole tornare in casa Diavolo per chiudere la carriera in rossonero. 

Thiago Silva (©Getty Images)

Mentre in tanti sono pronti a scappare da questo Milan, c’è chi non vede l’ora di ritornarci. Lo riferisce il Corriere dello Sport oggi in edicola. Secondo il quotidiano, infatti, ci sarebbe un vecchio leader rossonero che freme dalla voglia di riassaporare il rossonero e chiudere lì la carriera: Thiago Silva.

In scadenza di contratto col Paris Saint Germain, il difensore brasiliano, ormai 35enne, avrebbe un bivio davanti a sé: il Diavolo o il Brasile. Si tratterebbe in ogni caso di un ritorno a casa, ma potendo scegliere, tornerebbe volentieri in Serie A e nel mondo milanista per almeno un anno prima salutare il calcio giocato.

Il Milan – riferisce il quotidiano – potrebbe pensarci non solo per un discorso strettamente tecnico, ma anche per consegnare un leader a una squadra giovane e ancora smarrita. Soprattutto se dovesse andar via Zlatan Ibrahimovic. A quel punto, sottolinea il CorSport, servirebbe un leader che riesca a colmare il tremendo vuoto che lascerebbe lo svedese.

Per il sudamericano, ovviamente, non sarebbe una questione di soldi. Dopo aver guadagnato super cifre sotto la Torre Eiffel per otto anni, sarebbe pronto a ridursi notevolmente l’ingaggio. E il suo ritorno, anzi, verrebbe ‘sponsorizzato’ anche dalla famiglia che ha un ottimo ricordo del triennio milanese.

Tanto per rendere l’idea del legame con l’ambiente lombardo, il difensore – rivela il CorSport – spesso si è addirittura presentato a Milanello durante il suo periodo parigino per farsi curare dallo staff medico e fisiatrico del Milan. Tutto con la dovuta indiscrezione ovviamente, ma dimostrazione di come il suo cordone ombelicale rossonero non si sia mai davvero spezzato.

LEGGI ANCHE: MILAN, CLAMOROSA OFFERTA DELLA JUVE