Milan-Florentino Luis, principio di accordo: ma c’è un intoppo

Il giovanissimo centrocampista del Benfica sempre nel mirino del Milan. Ma occhio a quello che potrebbe succedere a fine stagione.

Florentino Luis Benfica Milan
Florentino Luis (©Getty Images)

Arrivano conferme dal Portogallo sui dialoghi concreti tra Milan e Benfica, riguardanti il futuro del giovane talento Florentino Luis.

Per settimane si è parlato del classe ’99 come obiettivo dei rossoneri in vista del progetto futuro. Ma in realtà un principio di accordo era stato trovato fra le parti anche durante la stagione attuale.

Il Milan, secondo A Bolaaveva già tentato l’assalto a gennaio scorso: richiesto il prestito di Florentino Luis per 18 mesi, con diritto o obbligo di riscatto già concordato.

La stessa formula utilizzata dal Tottenham per Gedson Fernandes, altro centrocampista scuola Benfica che è passato a titolo temporaneo agli Spurs e si sta giocando la conferma.

Il Benfica però ha detto no. A gennaio né il club né il tecnico Bruno Lage hanno accettato di lasciar partire Florentino, considerato un patrimonio attuale del club.

Un intoppo che però non dovrebbe interrompere del tutto i negoziati. Se ne riparlerà a fine stagione, o dopo la ripresa effettiva dei campionati.

In particolare, se il Benfica dovesse recuperare a pieno regime Gabriel Appelt, precedentemente infortunato, potrebbe anche decidere di cedere Florentino su precisa richiesta dello stesso talento ventunenne.

LEGGI ANCHE -> PAQUETA-BENFICA, ECCO L’OSTACOLO