Home Milan News Baresi: “Il Milan una grande passione. Maradona avversario più temibile”

Baresi: “Il Milan una grande passione. Maradona avversario più temibile”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:58

Intervista del quotidiano spagnolo Marca al grande ex capitano rossonero Franco Baresi, vera leggenda del calcio italiano.

Franco Baresi
Franco Baresi (©Getty Images)

Ha compiuto da poco 60 anni, ma il mondo del calcio continua a considerarlo un vero e proprio esempio di fedeltà e grandezza sportiva.

Franco Baresi è stato intervistato da Marcaper parlare della sua lunga carriera da straordinario difensore. Partendo dai suoi esordi nel Milan.

Il Milan è stato la mia vita, una grande passione. Sono arrivato da adolescente e adesso a 60 anni sono ancora nel club. Ho scelto di giocare qui perché è casa mia, Milano è stato il posto giusto per crescere. Se penso a quanti passi ho fatto…”

Sul suo essere capitano: “Una grande responsabilità, ho indossato la fascia per 15 anni. La prima volta ne avevo 22, non ero preparato, ho imparato con il tempo. Ti fa crescere tanto, non basta solo urlare in campo. Essere capitano comporta tanto altro”.

Sui migliori giocatori con cui ha giocato: “Nel Milan non posso sceglierne uno, ce ne sono stati tanti fortissimi. Di certo posso indicare l’avversario più forte, un certo Diego Maradona“.

Sulla differenza tra Sacchi e Capello: “Due grandi tecnici. Sacchi era un idealista, cambiò il volto del calcio italiano e internazionale. Capello un allenatore più concreto, attento ai dettagli. Entrambi furono importanti per me”.

Sul derby contro il fratello Beppe Baresi: “I derby sono sempre emozionanti, figurarsi se giochi contro tuo fratello. Per la mia famiglia era un momento incredibile, quasi una festa”.

LEGGI ANCHE -> MILAN, CHI PUO’ RIENTRARE DAL PRESTITO