Home Calciomercato Milan Prestiti Milan – Da Reina a Pobega: chi può tornare utile

Prestiti Milan – Da Reina a Pobega: chi può tornare utile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:03

Focus sui calciatori del Milan in prestito altrove attualmente, ma che in futuro potrebbero tornare in rosa a dare una mano.

Prestiti Milan rientro
Pepe Reina (©Getty Images)

La costruzione del Milan del futuro passerà non solo dai nuovi acquisti, ma anche dai possibili rientri dei calciatori attualmente in prestito altrove.

Sono diversi i tesserati rossoneri che a fine stagione dovrebbero tornare, anche solo di passaggio, dalle parti di Milanello. Ma chi di questi potrebbe realmente essere utile per la prossima annata?

Due i portieri pronti a rientrare: Pepe Reina e Alessandro Plizzari. Non è da escludere che entrambi, da possibili esuberi, possano diventare i guardiani della porta rossonera.

Reina terminerà il prestito all’Aston Villa e, in caso di addio di Donnarumma, potrebbe anche diventare il titolare ‘ad interim’ del Milan. Il suo giovane collega tornerà da Livorno con maggiore esperienza accumulata: a vent’anni potrebbe arrivare la sua chance rossonera.

Dando per scontato l’addio definitivo di Mattia Caldara (sarà riscattato dall’Atalanta), difficilmente i difensori del Milan attualmente in prestito avranno una nuova chance.

Ricardo Rodriguez si è sentito escluso dalla concorrenza di Theo Hernandez. Se non dovesse restare al PSV Eindhoven potrebbe fare le valigie verso altri lidi. Lo stesso riguarda i giovani Felicioli e Simic, destinati ad una cessione definitiva.

In molti scommettono invece sul ritorno e permanenza automatica di Tommaso Pobega: la mezzala classe ’99 ha sorpreso tutti in prestito al Pordenone. Il Milan della nuova linea verde dovrebbe puntare anche su di lui, considerando le partenza di alcuni over-30 in mediana (Biglia e Bonaventura).

Da escludere che il flop croato Alen Halilovic, oggi al Herenveen, possa tornare a disposizione del Milan nel 2020-2021. Così come sarà saluto totale per Jesus Suso, sicuro riscatto del Siviglia.

Infine da valutare André Silva. L’attaccante portoghese resterà all’Eintracht Francoforte fino al giugno 2021. Ma se non dovesse consumarsi lo scambio a titolo definitivo con Rebic, il classe ’95 potrebbe considerarsi un redivivo in casa rossonera.

LEGGI ANCHE -> BACCA, FRECCIATINA AI TIFOSI DEL MILAN