Ripresa Campionato – Pronti due piani alternativi: i dettagli

Se la ripartenza della Serie A fosse ostacolata ancora dal virus e dai contagi, sarebbero pronti due piani alternativi per concludere la stagione.

Serie A ripresa
Serie A

Il 20 giugno prossimo la Serie A dovrebbe ripartire. L’ok è arrivato dal Ministro dello sport Vincenzo Spadafora e oggi arriveranno altre delibere dall’assemblea di Lega.

L’idea è quella di ricominciare il 20 del mese prossimo con i recuperi della 25.a giornata, per poi disputare le gare dei restanti dodici turni di campionato fino alla seconda metà di agosto.

Ma se la curva dei contagi al Covid-19 dovesse nuovamente salire, il torneo dovrà essere fermato nuovamente. Per concludere la stagione 2019-2020 la FIGC ha comunque già messo in conto due piani alternativi.

Il cosiddetto Piano B riguarderebbe l’introduzione di Playoff e Playout per assegnare i vari traguardi stagionali: Scudetto, qualificazioni in Champions ed Europa League e tre retrocessioni.

Se fosse davvero impossibile tornare a giocare nei tempi prestabiliti, scatterebbe invece il Piano C, ovvero la cristallizzazione della classifica di Serie A al momento dello stop definitivo, come accaduto in Francia o Olanda.

La speranza di tutti è che la regular season possa concludersi nelle modalità previste dal regolamento, ma vanno prese in considerazione le alternative.

LEGGI ANCHE -> LEAO, TOCCA A TE! SI GIOCA IL MILAN