Werner e non solo: tutti pazzi per i gioielli di Rangnick

Tutti i talenti lanciati da Ralf Rangnick che sembrano destinati a diventare crack di mercato, nella sessione che verrà.

Talenti lanciati da Rangnick
Ralf Rangnick (©Getty Images)

Il Milan attende Ralf Rangnick. Una decisione ormai presa da tempo, quella di affidarsi a questo manager tedesco dalle idee chiare e precise.

Oltre ad essere un tecnico esperto e preparato, Rangnick ha una qualità enorme e riconosciuta: sa scovare talenti ovunque, giovani calciatori pronti ad esplodere nel calcio che conta.

Oggi Tuttosport ha evidenziato quanti gioielli scoperti e lanciati da Rangnick saranno al centro delle cronache di calciomercato nella prossima sessione del 2020.

Il più noto è di certo Timo Werner. L’attaccante del Lipsia è una creatura del tecnico tedesco, oggi valutato intorno ai 60 milioni di euro. Rangnick lo strappò giovanissimo allo Stoccarda per soli 14 milioni. Liverpool e Inter sono solo due dei top club pronti ad investire sul centravanti.

Altro calciatore di talento scoperto da Rangnick è Matheus Cunha. Il brasiliano classe ’99 è nel mirino dell’Inter, ma solo pochi anni fa fu proprio il manager tedesco a intravederne le qualità nella sua esperienza al Sion. Oggi vale almeno 20 milioni di euro.

Poi c’è Dominik Szoboszlai, ventenne ungherese per cui Rangnick va matto. Si sta esaltando nel Salisburgo, ma il suo futuro sarà in Italia: Milan e Lazio lo cercano da tempo.

Per non parlare dei tanti giocatori dell’universo Red Bull finiti sulle cronache di mercato. Upamecano, Sabitzer, Dani Olmo (Lipsia), Okafor, Hwang, Adeyemi (Salisburgo), Luan Candido e Alerrandro (Bragantino).

LEGGI ANCHE -> ODEGAARD, L’UOMO GIUSTO PER IL NUOVO MILAN