Serie A, classifica finale con l’algoritmo: Milan penalizzato

La Repubblica ha pubblicato la classifica di Serie A finale in caso di utilizzo dell’algoritmo annunciato da Gravina. Il Milan verrebbe penalizzato.

Classifica Serie A algoritmo
San Siro (©Getty Images)

In caso di necessità di sospendere definitivamente la Serie A, la Lega ha già la soluzione: l’algoritmo. Ad annunciarlo è stato qualche giorno fa Gravina. Tutti si sono chiesti la stessa cosa: e quindi? Proviamo a dare qualche risposta.

L’obiettivo finale è raggiungere una classifica ponderata da tre fattori: il rendimento in casa e in trasferta, le partite giocate e il numero di gol segnati.

Il sistema calcolerà la media punti in casa e in trasferta. Il risultato verrà proiettato sul numero di partite che mancano. Si procederà alla simulazione di una graduatoria su 38 partite. Le reti segnate in casa o fuori sono definite “correttori”.

La Serie A ha già fatto sapere che in questo caso lo Scudetto non verrà assegnato, a meno che non ci sia la possibilità di giocare almeno i play-off. Ma restano tanti dubbi su questa soluzione. Che però è soltanto il piano C.

Classifica Serie A con algoritmo

L’edizione odierna di La Repubblica ha pubblicato quella che potrebbe essere la classifica finale con l’algoritmo. Come possiamo vedere, il Milan chiuderebbe al nono posto, quindi fuori dall’Europa League. Ci andrebbe l’Hellas Verona.

  • Juventus 92,07
  • Lazio 90,01
  • Inter 81,96
  • Atalanta 72,58
  • Roma 65,76
  • Napoli 56,99
  • Hellas Verona 53,7
  • Parma 53,09
  • Milan 52,09
  • Bologna 49,69
  • Cagliari 48,59
  • Sassuolo 48,34
  • Fiorentina 43,84
  • Torino 41,16
  • Udinese 40,91
  • Sampdoria 38,98
  • Genoa 36,86
  • Lecce 36,53
  • Spal 26,23
  • Brescia 23,37

LEGGI ANCHE >> TONALI, FUTURO DECISO