Home Milan News Provino Milan, Tonali: “Non mi presero proprio in considerazione” 

Provino Milan, Tonali: “Non mi presero proprio in considerazione” 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:16

Il Milan scartò Sandro Tonali in un vecchio provino. Lo racconta direttamente il giocatore, oggi grande sogno della società rossonera. Ecco le sue parole a Sportweek. 

Tonali, l'ultima offerta dell'Inter
Sandro Tonali (©Getty Images)

Sandro Tonali è oggi uno dei tanti sogni proibiti del Milan di Elliott, ma un tempo il club rossonero scartò senza remore il talento di Lodi. Anzi: non lo considerò proprio. Ad ammetterlo è lo stesso 20enne in un’intervista a Sportweek. 

Diversi anni fa, infatti, un giovanissimo Tonali fece un provino col Diavolo: Il Lombardia Uno – racconta il calciatore – era affiliato al Milan. Ogni due o tre mesi cinque o sei bambini venivano chiamati al Vismara, dove si allenano i giovani del club”.

Test, purtroppo per la società, non andato a buon fine. “Non posso dire che mi abbiano scartato: non mi hanno proprio preso in considerazione. Forse ero troppo piccolo”, ricorda il giocatore approdato poi al Piacenza e in seguito al Brescia.

Chiacchierata in cui il classe 2000 ne ha inoltre approfittato per ribadire il suo idolo: il milanista Gennaro Gattuso. “Mi colpivano la sua grinta e generosità. Avesse diviso per dieci la determinazione che aveva dentro, ce ne sarebbe rimasta abbastanza per riempire tutti i suoi compagni di squadra. Non aveva paura di nessuno”, commenta il centrocampista.

LEGGI ANCHE: MILAN, OFFERTA DALLA SERIE A PER PAQUETA’