Kajer, possibile svolta: la semifinale ha convinto il Milan? 

Potrebbe essere stata una giornata decisiva quella di venerdì per Simon Kjaer. Lo riferisce Tuttosport oggi in edicola. La super prestazione contro CR7, infatti, potrebbe aver cambiato i piani della società. 

Kjaer conferma meritata
Simon Kjaer e Cristiano Ronaldo (©Getty Images)

Simon Kjaer e il Milan, giornata probabilmente decisiva quella di venerdì per il futuro del difensore danese. Come infatti riferisce Tuttosport oggi in edicola, la super prestazione contro la Juventus, l’ennesima in realtà dal suo arrivo, potrebbe aver convinto definitivamente la società per un riscatto.

Anche perché sono anche molteplici vantaggi a spingere per tale soluzione. Il primo è di natura economica: l’ex Atalanta, al netto della sua preziosità nella retroguardia rossonera, può essere riscattato infatti per ‘soli’ 2.5 milioni di euro.

Una cifra irrisoria rispetto alle cifre che girano nel calcio e che servirebbero per un grande centrale difensivo. Kjaer di certo non rientra nella linea verde tanto gradita a Ivan Gazidis, ma si tratterebbe pur sempre di un giocatore pronto e che offre sicure garanzie. Oltre a conoscere bene il calcio italiano, è anche un calciatore serio e silenzioso che lavora a testa bassa.

L’intesa con Alessio Romagnoli, poi, anche depone per la conferma. Si tratta pur sempre del capitano della nazionale danese, con un’ampia esperienza internazionale considerando i sei campionati in cui ha militato e integro fisicamente. Basandosi sulla logica – evidenzia Ts – tutto farebbe propendere per una sua riconferma.

LEGGI ANCHE: MILAN, COLPO DA OLTRE 40 MLN IN ARRIVO?