Sarri punge: “Milan? Non c’era bisogno di andare al massimo”

L’allenatore della Juventus torna sulla semifinale di ritorno contro il Milan. Le sue parole sanno di provocazione nei confronti dei rossoneri.

Sarri Juve Milan
Maurizio Sarri (©Getty Images)

Maurizio Sarri è intervenuto in conferenza stampa oggi alla vigilia di Juventus-Napoli, la finale di Coppa Italia. L’allenatore è tornato sulla semifinale di ritorno contro il Milan di venerdì, finita con il risultato di 0-0.

Le parole dell’allenatore sanno di provocazione nei confronti della squadra rossonera: “Partita condizionata da molti fattori: la condizione fisica, le poche difficoltà che il Milan poteva portarci e il risultato a nostro favore. Per questo non siamo andati al massimo, c’erano tutti i presupposti per andare in finale senza spendere tutto“.

In effetti la Juventus ha ottenuto il massimo con il minimo sforzo. A San Siro, nel match di andata, l’espulsione di Theo e il rigore inesistente nel finale hanno facilitato il compito dei bianconeri. Al ritorno, invece, tanti altri fattori: le squalifiche, la follia di Rebic e l’atteggiamento arrendevole del Milan.

Così la Juve con due pareggi è andata in finale di Coppa Italia, dove adesso troverà Gennaro Gattuso e il Napoli. Un po’ di Milan c’è, ma ha addosso altri colori.

LEGGI ANCHE >> IBRAHIMOVIC LONTANO DAL MILAN: LE ULTIME