Home Calciomercato Milan Calciomercato Milan – Calabria ai saluti, in bilico anche Conti

Calciomercato Milan – Calabria ai saluti, in bilico anche Conti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:36

Milan, possibile doppio addio sulla fascia destra. Oltre a Davide Calabria, infatti, rischia pure Andrea Conti. Il tutto perché potrebbe arrivare un nuovo rinforzo a destra dopo Pierre Kalulu.

Milan, via Calabria Bologna
Davide Calabria (©Getty Images)

Davide Calabria e il Milan, segnali d’addio all’orizzonte. Ieri pomeriggio, infatti, l’agente Alessandro Lucci si è recato in sede per parlare proprio del futuro dell’esterno rossonero. Come riferisce Tuttosport oggi in edicola, il terzino è in uscita e ci sono già diverse squadre interessate tra le quali anche il Bologna di Sinisa Mihajlovic.

A spingere il giocatore verso la cessione è la retrocessione in panchina. L’atleta chiede infatti continuità per restare, ma è un qualcosa che il club in questo momento non più garantirgli. Un’eventuale uscita, in più, garantirebbe una plusvalenza pura da iscrivere nel prossimo bilancio, anche perché Andrea Conti ha un residuo a bilancio ancora alto (circa 12-13 milioni) oltre che un ingaggio importante.

Nonostante ciò – assicura il quotidiano – se il Diavolo dovesse puntare un altro profilo sulla fascia oltre Pierre Kalulu, anche l’ex Atalanta dovrebbe iniziare a guardarsi attorno. A tal proposito nel mirino milanista resta Denzel Dumfries del Psv Eindhoven, giocatore di cui la società potrebbe parlarne con Mino Raiola in occasione dell’incontro per il rinnovo di Gianluigi Donnarumma.

Il pacchetto degli esterni andrebbe poi completato con un solo giocatore a sinistra, un vice Theo Hernandez. Diego Laxalt sarà infatti in uscita dopo il ritorno a sorpresa di gennaio, mentre Ricardo Rodriguez, destinato a un rientro dato il mancato riscatto del Psv, chiede spazio e dunque ripartirà di certo. Serve pertanto un atleta alle spalle del terzino-goleador del Milan, presumibilmente un giovane con tanta voglia di imparare.

LEGGI ANCHE: COLPO MILAN? AGENTE IN ARRIVO IN CITTA’