Calciomercato Milan – Boban aveva in pugno Szoboszlai: il retroscena

Sembra che ci avesse già pensato Zvonimir Boban all’ingaggio di Dominik Szoboszlai, obiettivo di mercato del Milan sul quale si è fiondato anche il Napoli.

Boban Szoboszlai retroscena
Zvonimir Boban (©Getty Images)

Il Milan rischia di veder sfumare il colpo Dominik Szoboszlai. Infatti, il Napoli ha fatto un’irruzione decisa sul giocatore e a breve dovrebbe incontrare il suo agente Matyas Esterhazy.

Il club rossonero, comunque, non ha affatto perso le speranze di riuscire ad assicurarsi il talentuoso centrocampista ungherese. Per strappare il suo sì può risultare decisivo Ralf Rangnick, che lo conosce bene e che dovrebbe approdare a Milanello a fine stagione. I contatti in queste settimane non sono mancati.

E il Milan già a gennaio aveva fatto un tentativo concreto. Secondo quanto rivelato da calciomercato.com, era stato Zvonimir Boban a provarci dopo aver visto sfumare Dani Olmo (finito al Lipsia). L’ex dirigente rossonero aveva in pugno un accordo da 20 milioni di euro con il Salisburgo, ma poi qualcosa non è andato nel verso giusto e il trasferimento non si è concretizzato.

Il Salisburgo ora pretende i 24 milioni della clausola di risoluzione per cedere i centrocampista. Il Napoli è pronto ad accelerare in questi giorni, però sullo sfondo ci sono anche altre pretendenti. Ad esempio Paris Saint-Germain e Arsenal.

Il Milan ambisce ancora ad assicurarsi Szoboszlai, ma deve stare attento a non farsi beffare dalla concorrenza. I contatti con il suo procuratore procedono, però altre società puntano ad approfittare della mancata chiusura della trattativa da parte dei rossoneri.

LEGGI ANCHE -> Donnarumma vuole diventare un simbolo: il Milan lavora al rinnovo