Rangnick verso l’addio ufficiale alla Red Bull

Si avvicina l’addio di Ralf Rangnick alla Red Bull dopo tanti anni di fruttuosa collaborazione. Il manager tedesco dovrebbe approdare al Milan a fine stagione.

Rangnick addio Red Bull
Ralf Rangnick (©Getty Images)

Ralf Rangnick è pronto per intraprendere una nuova esperienza lavorativa. Dopo i tanti anni trascorsi nel settore calcistico Red Bull, affronterà una nuova stimolante avventura.

Oggi il quotidiano La Repubblica spiega che il manager tedesco sta per dare l’addio alla Red Bull. Il suo futuro dovrebbe essere al Milan, dove Ivan Gazidis lo aspetta a braccia aperte per dargli la guida della squadra e deleghe riguardanti la gestione dell’area tecnica.

Tra Rangnick e l’amministratore delegato rossonero ci sono stati fitti contatti in queste settimane. Tuttavia, La Repubblica scrive che in caso di accelerata della cessione del Milan da Elliott Management Corporation al miliardario francese Bernard Arnault il prescelto per la panchina sarebbe Massimiliano Allegri, sponsorizzato da Ariedo Braida. Quest’ultimo rientrerebbe nel club rossonero.

E Rangnick che fine farebbe? Non gli mancano richieste da altre società, in particolare in Premier League. Comunque lo scenario è ipotetico, visto che ad oggi il Milan è saldamente nelle mani di Elliott e il dirigente Red Bull resta il candidato principale per assumere la guida tecnica del Diavolo.

LEGGI ANCHE >>> Boban contro Elliott, il contenzioso può trasformarsi in causa