Lazio-Milan, tentazione Ibrahimovic dal 1′ per Pioli 

Stefano Pioli è tentanto nel lanciare Zlatan Ibrahimovic dal primo minuto sabato sera all’Olimpico per Lazio-Milan. Nel caso potrebbe esserci un’esclusione eccellente dagli 11 titolari. 

Zlatan Ibrahimovic
(©Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic titolare per Lazio-Milan. Come svela La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, è questa la grande tentazione di Stefano Pioli in vista del match del match di domenica sera.

Innanzitutto perché la sola presenza dello svedese crea scompiglio in ogni retroguardia avversaria. Poi perché è semplicemente Ibra, un riferimento per tutti i compagni e un giocatore che sposta gli equilibri.

Anche a Ferrara, del resto, si è visto quanto lo svedese sia fondamentale. Il 38enne, anche non al top e da fermo, ha dato il suo apporto alla gara con un impatto super e un grande scossa per i compagni.

Potente, esperto e intelligente: un giocatore di un’altra categoria. Dunque fondamentale in questo Diavolo che ha ripreso ad arrancare dopo un avvio sprint post lockdown. Quindi il tecnico riflette proprio su questo adesso: mandarlo o no subito in campo?

Anche perché il mister – rivela il quotidiano – non accetta un Milan settimo ed è pronto a sfruttare ogni arma per cercare di risalire la china in questo rush finale. Dovesse rientrare in campo dal primo minuto, Ante Rebic potrebbe anche rifiatare essendo apparso parecchio stanco in queste ultime apparizioni.

LEGGI ANCHE: MILAN, ALTRO COLPO DALLA FRANCIA DOPO KALULU