Alciato (SKY): “Milan, già deciso il destino di Maldini”

Il giornalista di Sky Sport, molto informato sulle cronache di casa Milan, ha svelato quale sarà il futuro professionale di Maldini.

Paolo Maldini futuro
Paolo Maldini (©Getty Images)

In queste ore si continua a parlare in maniera continua del sempre più certo arrivo di Ralf Rangnick sulla panchina del Milan.

Il tedesco svolgerà però un doppio compito: allenatore e direttore tecnico del club rossonero, segno dell’ennesima rivoluzione totale a via Aldo Rossi.

Il giornalista Alessandro Alciato di SKY Sport, intervenuto ai microfoni di Radio24, ha parlato proprio di come cambierà il management del Milan. In particolare sul ruolo futuro di Paolo Maldini.

Ormai sembra chiaro che il Milan proporrà a Maldini un ruolo più di rappresentanza – ha detto Alciato. – Ha sempre rifiutato questa idea, dunque immagino che dirà di no”.

Evidentemente il lavoro dell’ex capitano non è stato apprezzato: “Maldini ha sempre voluto ruoli centrali e importanti, ma non li ha sempre svolti benissimo. Se si cambia ancora vuol dire che qualcuno è rimasto deluso. In prospettiva il Milan ha due D.T. e di certo uno se ne andrà entro settembre-ottobre”.

Manca un rapporto di fiducia tra Maldini e la proprietà Elliott: “In qualità di direttore dell’area tecnica avrebbe dovuto scegliere il nuovo allenatore. Ma non è stato così, è stato delegittimato anche in questa scelta. Non c’è stato il massimo rispetto nei suoi confronti”.

LEGGI ANCHE -> IL SASSUOLO BLINDA L’OBIETTIVO MILAN