Rangnick: “Accordo raggiunto con il Milan? No”

Ralf Rangnick smentisce di aver chiuso un’intesa per il suo trasferimento al Milan. Ma la sua risposta sembra una presa di posizione di facciata per non turbare il club.

Ralf Rangnick nega accordo Milan
Ralf Rangnick (Getty Images)

Alla vigilia di Milan-Juventus sono emerse notizie inerenti l’arrivo certo di Ralf Rangnick in rossonero. Un’operazione ormai definita e che dovrebbe essere ufficializzata solo al termine della stagione.

Da via Aldo Rossi sono giunte smentite ufficiali, anche perché adesso la concentrazione è tutta sul match di San Siro e non servono distrazioni. Dalla Germania è giunto anche un commento dello stesso manager tedesco.

Interpellato da Sport1.de sull’accordo chiuso con il club milanese, Rangnick ha risposto in modo secco: “No”. L’attuale Head of Sport and Development Soccer della Red Bull ha negato che l’intesa con il Milan sia stata raggiunta.

Probabilmente una smentita di facciata. Non avrebbe mai potuto confermare, visto che la squadra si sta ancora giocando l’obiettivo Europa League e dire sì avrebbe potuto destabilizzare l’ambiente rossonero. Negare è stata la cosa più corretta da parte sua.

Comunque Rangnick dovrebbe essere annunciato a inizio agosto, dopo la chiusura del campionato Serie A 2019/2020. Anche se ormai a Milanello aleggia il suo “fantasma”, il Milan è focalizzato sulla qualificazione europea e la convincente vittoria contro la Lazio lo ha dimostrato. Anche stasera contro la Juventus si punta a fare risultato.

LEGGI ANCHE -> Milan news – Rangnick infuriato: le ultime dalla Germania