Milan news – Rangnick infuriato: le ultime dalla Germania

Ralf Rangnick non ha preso bene le indiscrezioni circolate sul suo futuro al Milan. L’attuale dirigente Red Bull non ha gradito i rumors sulla sua firma.

Ralf Rangnick arrabbiato
Ralf Rangnick (©Getty Images)

Nonostante circolino da tempo rumors in merito, hanno fatto comunque rumore le notizie di ieri sull’arrivo di Ralf Rangnick al Milan. Sono emerse ulteriori conferme e nuovi dettagli.

Il manager tedesco dovrebbe approdare in rossonero per essere sia allenatore che direttore tecnico, ma pure supervisore del settore medico. La proprietà Elliott Management Corporation e l’amministratore delegato Ivan Gazidis vogliono affidargli pieni poteri per il rilancio del club.

Difficilmente Paolo Maldini rimarrà, dato che non potrebbe occupare il suo attuale ruolo da d.t. e in passato ha già espresso parere negativo sull’arrivo di Rangnick. Inoltre, lo ha criticato per aver parlato del suo possibile approdo al Milan.

Oggi il quotidiano La Repubblica rivela che l’attuale Head of Sport and Development Soccer della Red Bull è infuriato. Dalla Germania giunge notizia della sua arrabbiatura per le anticipazioni circolate in merito all’accordo firmato con il Milan, dato che un contratto non è stato ancora formalmente chiuso.

Rangnick avrebbe preferito un po’ più di discrezione. E anche il club rossonero avrebbe prediletto il silenzio, soprattutto alla vigilia di un match importante come quello contro la Juventus. Non a caso da via Aldo Rossi è trapelato un comunicato di smentita in seguito alle notizie circolate sul manager tedesco. La speranza è che la squadra non sia condizionata da questa situazione.

LEGGI ANCHE -> Milan-Maldini, pronto l’addio: no al cambio ruolo