Fernandes: “Leao tra i migliori 5 attaccanti in Italia”

Parla lo scopritore di Rafael Leao, Tiago Fernandes, che ritiene positiva la stagione dell’attaccante, esploso nelle ultime partite

Parla lo scopritore di Leao
Rafael Leao (©Getty Images)

Rafael Leao sta finalmente mostrando le sue qualità. L’attaccante portoghese è tra i protagonisti assoluti del Milan post lockdown: il centravanti classe 1999 ha giocato l’ultima mezzora contro la Juventus risultando decisivo con la rete del 3-2. Un momento davvero speciale per l’ex Lille in gol anche in altre due circostanze, contro Lecce e Spal.

Per parlare del talento portoghese, ‘EuropaCalcio’ ha intervistato Tiago Fernandes, allenatore del Leixoes e scopritore di Rafael Leao ai tempi dello Sporting.

“Ritengo positiva questa sua stagione al Milan. Bisogna sempre considerare che è molto giovane e che è al suo primo anno in Italia, per nessuno è facile l’adattamento. Il prossimo sarà molto importante per Rafael, che ha ottime qualità per poter dire la sua.

Effetto Ibra – “Parliamo di un giocatore di grande esperienza. Quando parlo con Rafael, lui mi dice sempre che Ibrahimovic è molto importante, lo segue e parlano molto. Per Leao è una guida”.

Come Cassano e Balotelli – “Non è affatto vero – prosegue Fernandes – Rafael è al contrario un ragazzo molto professionale che vive per il calcio. Si allena sempre bene e dorme anche pensando al calcio. Se la prossima stagione il Milan gli darà più spazio, Può davvero diventare uno dei cinque migliori attaccanti del campionato”.

La Juve nel destino – “Mi era tornata in mente la partita di Youth League di cinque anni fa con lo Sporting. Giocavamo proprio contro i ragazzi della Vecchia Signora e li battemmo per 4-1. Ma Rafael vinse quella partita da solo, fece una prestazione a dir poco spettacolare”.

LEGGI ANCHE: RITORNO DI FIAMMA PER OLMO