Scontro Lega-SKY: si valuta di oscurare il segnale

Grossa diatriba tra la Lega Serie A e l’emittente che detiene i diritti di riproduzione delle gare di campionato. Lunedì si decide.

Scontro Lega Sky
Diritti Tv

La diatriba tra la Lega Serie A e l’emittente SKY prosegue con toni tutt’altro che leggeri ed amichevoli.

C’è il forte rischio che la Lega punti ad oscurare il segnale per la trasmissione in diretta delle prossime gare di campionato.

Tutto riguarda i mancati pagamenti da parte di SKY a favore dei club della massima serie italiana, per l’ultima tranche stagionale dei diritti televisivi.

E’ scattato un decreto ingiuntivo, approvato dal Tribunale Civile di Milano, nei confronti del noto canale satellitare. SKY ha ora 40 giorni per emettere i pagamenti o per fare causa e contestare tale ingiunzione.

Lunedì prossimo 13 luglio si deciderà come agire. Diversi presidenti delle società di Serie A vorrebbero oscurare il segnale anche per mandare un messaggio chiaro. Altri sono invece per la mediazione, per continuare le trattative e non arrivare a soluzioni drastiche.

L’idea potrebbe essere quella di allontanarsi da SKY e proporre un ‘media company‘ interno, che distribuisca autonomamente i propri contenuti di riproduzione televisiva o streaming.

LEGGI ANCHE -> GAICH VERSO L’EUROPA