Ibrahimovic: “Questo non è il mio Milan. Futuro? Nessuno ha chiamato”

Polemico e come sempre molto chiaro Zlatan Ibrahimovic nel suo pensiero sul Milan attuale e sul suo futuro professionale.

Zlatan Ibrahimovic polemicoufficiali milan juve
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Il solito schietto Zlatan Ibrahimovic. Zero peli sulla lingua per l’attaccante del Milan, nell’intervista esclusiva rilasciata oggi a Sportmediaset.

Tema del discorso ovviamente il suo futuro in rossonero. Ibra si sente a casa a Milanello, ma non è al centro del progetto, almeno secondo le ultime voci.

Questo non è il mio Milan – ha detto Ibrahimovic – Gli obiettivi non sono più quelli di una volta, quelli che ho io in testa. Quando penso al Milan immagino una squadra che competa per lo Scudetto e la Champions League, oggi è tutto cambiato”.

Un futuro al Milan è dunque complesso: “Io non gioco per un contratto, gioco e mi diverto per gli obiettivi che mi prefiggo. L’anno prossimo non so se resterò”.

Infine Ibra lancia una stoccata polemica anche a Ivan Gazidis, amministratore delegato che potrebbe tagliare il suo ingaggio: “Se mi aspetto una sua chiamata? Non so…Ma finora non mi ha chiamato nessuno”.

LEGGI ANCHE -> MILAN, STRADA COMPLICATA PER FOFANA