Milan, incontro con Ramadani per tre obiettivi: le ultime

Milan e Fali Ramadani, incontro di mercato mercoledì sera. Oltre ad Ante Rebic che il Diavolo prova a trattenere in definitivo, si è parlato anche di tre talenti nel mirino del club rossonero. 

Dusan Vlahovic (©Getty Images)

Il Milan incontra Fali Ramadani, agente che può favorire parecchio gli scenari milanisti nella prossima sessione estiva. Nell’occasione, come riferisce il CorSport oggi in edicola, non si è parlato del solo Ante Rebic per il quale il Diavolo punta all’acquisto definitivo. Ma si è discusso anche di altri tre giocatori importanti, due attaccanti e un difensore.

Il primo è Luka Jovic, nome presente ormai da tempo nella lista milanista. In uscita dal Real Madrid per questioni tecniche e caratteriali, il giocatore dovrebbe tuttavia dimezzarsi lo stipendio per approdare in rossonero. In questo momento, infatti, guadagna più del doppio rispetto al nuovo tetto ingaggio fissato da Elliott: ovvero circa 6 milioni di euro.

Inoltre, affinché ci sia la fumata bianca, anche la modalità di cessione dovrebbe favorire il Diavolo: questa dovrebbe avvenire in prestito con diritto o obbligo di riscatto. E soprattutto il Milan non intende spendere la cifra investita un anno fa dai blancos, cioè 60 milioni di euro. Situazioni che, al di là delle intenzioni, rendono la trattativa e la possibilità particolarmente complicata.

Gli altri nomi di cui si è parlato sono due giocatori della Fiorentina: Nikola Milenkovic e Dusa Vlahovic. Il primo sarebbe quel rinforzo di spessore che la dirigenza intende affiancare ad Alessio Romagnoli, il secondo sarebbe invece un’alternativa a Jovic. La Viola ha fissato due valutazione molto alte per questi giocatori, ma il Milan ha provato comunque a sondare il terreno.

LEGGI ANCHE: “CHI E’ RANGNICK?”. CLAMOROSA BORDATA DI IBRAHIMOVIC