GdS – Calhanoglu, nostalgia tedesca: non vuole rinnovare

Calhanoglu ha nostalgia della Germania. Secondo la Gazzetta dello Sport, il turco non vuole rinnovare con il Milan.

Calhanoglu rinnovo
Hakan Calhanoglu (Getty Images)

Hakan Calhanoglu ha vissuto tante vite in questi suoi anni al Milan. L’ultima versione di se stesso è sicuramente la migliore: con Pioli, in un ruolo molto più consono alle sue caratteristiche, sta dando il meglio in termini di assist (due per Ibrahimovic contro il Sassuolo) e gol.

Calha è diventato una risorsa, un giocatore imprescinidibile. Ma, come scrive la Gazzetta dello Sport oggi, il suo futuro è tutto da scrivere. Il giocatore è in scadenza di contratto nel 2021 ma per adesso non si è ancora parlato concretamente di rinnovo. Anzi, secondo la rosea il centrocampista turco ha qualche dubbio.

Infatti pare che non voglia rinnovare, scrive la Gazzetta. Perché? Ha nostalgia di “casa”, quella Germania che lo ha adottato fin da giovanissimo e lo ha fatto diventare un giocatore importante. Rangnick lo voleva anni fa, adesso potrebbe riprovarci e portarlo al Lipsia. E c’è anche l’Hertha Berlino, che ha la forza economica per questo tipo di investimento.

REBIC RESTA E RINNOVA: LA STRATEGIA