Calciomercato Milan – Colpo Aurier, Elliott contrario: i motivi

La proprietà del Milan non sembra concorde all’acquisto di Serge Aurier, terzino destro ivoriano del Tottenham sondato dai rossoneri.

Elliott contraria Aurier
Serge Aurier (©Getty Images)

Il Milan di recente ha opzionato un vecchio obiettivo per rinforzare la propria corsia difensiva di destra.

Si tratta dell’ivoriano Serge Aurier, laterale classe ’92 del Tottenham, molto probabilmente vicino all’addio definitivo dal club londinese.

Un’ipotesi gradita a Paolo Maldini e Ricky Massara, che vedono in Aurier un’opportunità importante per dare maggiore qualità ed esperienza alla linea difensiva.

Non la pensa allo stesso modo la proprietà Elliott Management. Infatti, come riportato da Calciomercato.com, il fondo anglo-americano non vede di buon occhio l’investimento da circa 20 milioni per portare Aurier a San Siro.

Il motivo principale riguarda l’età anagrafica: il club non vorrebbe spendere una somma così cospicua per un calciatore 28enne, visto che il progetto tecnico prevede investimenti forti e mirati solo su calciatori sotto i 24-25 anni (vedi Theo Hernandez o Bennacer).

Inoltre non piacciono certi precedenti comportamentali di Aurieri: nel 2016, quando militava nel PSG, fu estromesso dalla prima squadra per aver insultato con epiteti omofobi il tecnico Laurent Blanc. E nel mirino di Aurier finì anche un certo Zlatan Ibrahimovic

LEGGI ANCHE -> THEO DECISIVO: QUANTI PUNTI GRAZIE AI SUOI GOL