Pessina, l’esito degli esami: scongiurati infortuni gravi

Sospiro di sollievo per il centrocampista dell’Hellas Verona, considerato un obiettivo di mercato anche del Milan.

infortunio Pessina
Matteo Pessina (©Getty Images)

Ieri, durante la gara tra Genoa e Hellas Verona, il centrocampista Matteo Pessina è stato vittima di un infortunio all’apparenza piuttosto serio e significativo.

Il calciatore gialloblu è dovuto uscire a fine primo tempo dopo lo scontro con il genoano Romero, accusando forte dolore al ginocchio.

Oggi Pessina ha svolto gli esami di rito, che fortunatamente hanno escluso infortuni gravi:

“Gli esami strumentali e le visite specialistiche cui il calciatore si è sottoposto nella tarda mattinata di oggi, lunedì 3 agosto, hanno evidenziato che – in uno scontro di gioco al termine del primo tempo di Genoa-Verona – Matteo Pessina ha riportato la lussazione traumatica della rotula del ginocchio sinistro, senza interessamento dei legamenti crociati e collaterali. I tempi di recupero non sono al momento quantificabili”.

Una discreta notizia per Pessina, che non dovrà restare fuori troppi mesi. Ma anche per il Milan, che segue con interesse il centrocampista di proprietà Atalanta, come possibile rinforzo per il 2020-2021.

LEGGI ANCHE -> MARCHEGIANI SCETTICO SUL NUOVO MILAN