Ibrahimovic-Milan, rinnovo entro Ferragosto: contratto pronto

Il Milan e Zlatan Ibrahimovic dovrebbero dirsi di sì entro il weekend. Il rinnovo di contratto è pronto. Paolo Maldini attende la chiamata di Mino Raiola.

Ibrahimovic rinnovo Milan
Zlatan Ibrahimovic e Paolo Maldini (foto AC Milan)

Prosegue il conto alla rovescia verso la firma del rinnovo di contratto di Zlatan Ibrahimovic con il Milan. L’accordo definitivo dovrebbe arrivare a breve.

Secondo quanto scritto oggi sia da La Gazzetta dello Sport che da Tuttosport, l’intenzione è quella di concludere positivamente la trattativa entro Ferragosto. Il raduno per preparare la stagione 2020/2021 scatta il 24 agosto a Milanello e la dirigenza vuole chiudere prima l’affare Ibra, così da concentrarsi su altre operazioni.

Il nuovo contratto sarà annuale e, grazie ai bonus, dovrebbe permettere allo svedese di raggiungere circa 6 milioni di euro di ingaggio totali. I premi saranno legati a presenze, gol, qualificazione in Champions, vittoria dell’Europa League e Scudetto.

Ibrahimovic si trova a Montecarlo, dove alterna relax e allenamenti per tenersi sempre in forma. Maldini e Massara attendono una telefonata da lui o da Mino Raiola per l’incontro definitivo. Le parti in queste settimane si sono sentite intensamente e sembra che la fumata bianca sia ormai prossima. I dettagli contrattuali sono stati praticamente definiti.

Zlatan continuerà ad essere un giocatore del Milan, per la gioia di Stefano Pioli che ha chiesto a Ivan Gazidis e al resto del management di fare il possibile per rinnovare il suo contratto. Nonostante i quasi 39 anni, lo svedese è ancora un calciatore di ottimo livello e fa la differenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Milan, pressing sul Chelsea per Bakayoko: la situazione