Aurier, i conti non tornano: il Milan vira su Dumfries?

I costi dell’operazione riguardante Serge Aurier sono troppo alti, il Milan potrebbe pensare di prendere il più economico Denzel Dumfries dal PSV Eindhoven.

Milan vira su Dumfries
Denzel Dumfries (©Getty Images)

Il Milan è alla ricerca di un nuovo terzino destro e da giorni si parla di Serge Aurier. Il 27enne ivoriano sembra essere il profilo preferito dalla società, ma ci sono degli ostacoli economici.

Il Tottenham chiede almeno 23 milioni di euro per la cessione del giocatore. Il Milan, stando a quanto riportato da Tuttosport, non è disposto ad andare oltre 15-16 milioni. Va inoltre considerato che l’ex PSG percepisce uno stipendio da circa 4 milioni netti annui, dunque abbastanza alto.

Più in linea con le esigenze di bilancio del Milan può essere un investimento su Denzel Dumfries. Il terzino destro del PSV Eindhoven ha una valutazion da circa 18 milioni, più bassa rispetto a quella di Aurier. E anche lo stipendio del 24enne olandese è decisamente minore se paragonato a quello del collega del Tottenham.

Potrebbe essere Dumfries il profilo giusto sul quale puntare per la fascia destra difensiva. Piace anche Emerson Royal, ma il Barcellona chiede non meno di 30 milioni perché deve versarne 9 al Betis Siviglia per la rottura anticipata del prestito.

Proprio al Betis piace Davide Calabria, che potrebbe anche essere la chiave per sbloccare eventualmente l’affare Emerson. Il terzino del Milan, valutato circa 15 milioni, interessa anche al Siviglia. Potrebbe nascere un derby di mercato tutto andaluso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Milan e Raiola, idee diverse sul rinnovo di Donnarumma