Milan-Torino, per Rodriguez accordo a metà strada: il punto

Milan e Torino già oggi dovrebbero definire i dettagli per il trasferimento di Ricardo Rodriguez in granata, dove ritroverà Marco Giampaolo allenatore.

rodriguez accordo Milan Torino
Ricardo Rodriguez (©Getty Images)

Anche ieri sono proseguiti i contatti tra il Milan e il Torino per trattare la cessione di Ricardo Rodriguez. C’è stato un incontro tra i due direttori sportivi, Frederic Massara e Davide Vagnati.

Il Corriere dello Sport spiega che il club rossonero è partito da una richiesta di 4 milioni di euro, mentre il Toro ne ha offerti 3. Un accordo può essere trovato a metà strada e l’operazione può essere conclusa in tempi brevi. Cedendo a 3,5 milioni il Diavolo eviterebbe una minusvalenza a bilancio.

Secondo quanto riportato dal quotidiano La Stampa, l’intesa tra le due società esisterebbe già e proprio per un prezzo di 3,5 milioni. Confermato il fatto che Rodriguez, in scadenza di contratto con il Milan a giugno 2021, firmerà un triennale da 1,5 milioni netti annui più bonus con il Torino.

Nella giornata di oggi sono previsti nuovi contratti tra i club, ma anche con l’agente del terzino svizzero. Si punta a sistemare gli ultimi dettagli per concludere l’operazione. Le parti sono interessante a chiudere al più presto l’accordo.

Marco Giampaolo, appena approdato sulla panchina del Torino, vuole fortemente Rodriguez. Il direttore sportivo Vagnati intende accontentarlo. Stefano Pioli non ritiene utile al progetto il laterale mancino svizzero, quindi c’è da tempo l’ok alla cessione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Milan, summit con l’agente di Calhanoglu dopo Ferragosto