Torino, Giampaolo vuole un regista: spunta anche Biglia

Marco Giampaolo ha le idee chiare su come costruire il suo Torino. A centrocampo chiede un regista e c’è l’idea Lucas Biglia, che ha allenato già al Milan.

Biglia piace Torino Giampaolo
Lucas Biglia (©Getty Images)

Quella 2019/2020 è stata l’ultima stagione di Lucas Biglia con la maglia del Milan. Il contratto in scadenza non viene rinnovato e dunque il giocatore sarà libero di trovarsi una nuova squadra.

L’ex capitano della Lazio gradirebbe rimanere a giocare in Europa, magari proprio in Italia dove già conosce bene il campionato Serie A. Secondo quanto rivelato da Alfredo Pedullà, giornalista esperto di calciomercato di Sportitalia, Marco Giampaolo ha chiesto al Torino di fare un tentativo per l’argentino.

Operazione non semplice, considerando che Biglia finora ha percepito un ingaggio molto alto (3,5 milioni di euro netti annui) e nel finale della sua carriera probabilmente cercherà di monetizzare più possibile. Comunque difficile che un club europeo possa garantirgli uno stipendio simile a quello che guadagnava al Milan.

Inoltre, sia il Torino che altre società devono considerare l’età (34 anni) e i diversi problemi fisici avuti da Biglia in queste stagioni. Non è un calciatore che garantisce affidabilità, pertanto qualsiasi club deve fare le opportune valutazioni prima di decidere se ingaggiarlo o meno.

Il Torino per il ruolo di regista valuta anche Milan Badelj, che la Lazio è disponibile a cedere per 4-5 milioni. Il centrocampista croato ha già fatto sapere di essere disponibile a un trasferimento in maglia granata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Sportmediaset – Bakayoko vuole il Milan: il prezzo del Chelsea