Maldini: “Trattiamo Bakayoko. Donnarumma? Faremo l’offerta giusta”

Paolo Maldini è intervenuto oggi a Milanello per parlare di rinnovi di contratto, calciomercato e altri temi caldi riguardanti il futuro del Milan.

Maldini su mercato Milan e rinnovi
Paolo Maldini (foto AC Milan)

Paolo Maldini presente oggi a Milanello nella prima giornata di allenamenti della squadra di Stefano Pioli. Il direttore tecnico del Milan ha anche rilasciato alcune importanti dichiarazioni.

Il calciomercato: “L’anno scorso abbiamo messo le basi su un’idea di Milan per il futuro. Abbiamo preso 9 giocatori, quasi tutti confermati. La grande base è stata fatta. Per quanto riguarda i nuovi, dovranno essere operazioni mirate per migliorare la squadra. Non vogliamo illudere i tifosi, non potremo fare i colpi del passato. Ma siamo sempre attesi alle occasioni di mercato. La società sarà sempre vigile sulle opportunità“.

Il rinnovo di Ibrahimovic: “Lavoriamo duramente, anche l’entourage di Zlatan, per un accordo. Sappiamo che questa stagione non avrà una preparazione normale, saremo nel vivo già tra 20 giorni. Sappiamo che sarà una preparazione corta e l’idea è di provare a chiudere in tempi stretti. Normale che ci debba essere un piano B, un piano C e D. Ma lui sa che è una nostra priorità“.

Su quanti rinforzi dovrà prendere il Milan: “Dovremo agire solo nei ruoli dove pensiamo di migliorare con giocatori superiori a quelli che abbiamo. Potrebbero essere pochi ritocchi, delle occasioni. Ciò che verrà fatto sarà mirato e non per fare numero“.

Il modello Bayern Monaco: “Sappiamo qual è la nostra strada, ma Bayern Monaco su un altro livello. Hanno comunque investito tanto, il fratello di Theo è costato 80 milioni. Sono un modello, dominano da anni in Germania e fanno bene pure in Europa. Vanno seguiti, siamo distanti come cifre ma la strada è quella. Difficile da ridurre il gap, ma il FFP rende più difficile ridurlo. Non si può investire quanto si vuole per ridurre il gap sportivo“.

Conferme su Bakayoko: “C’è una trattativa, è un nostro obiettivo. Lo conosciamo e lo apprezziamo. Stiamo ancora studiando la modalità dell’operazione“.

Donnarumma all’ultimo anno di contratto: “È un problema, siamo all’ultimo di contratto. Ma è anche giusto ora risolvere la situazione Zlatan e poi occuparci di Gigio. Abbiamo grande fiducia sul fatto che voglia continuare con noi, offrendogli la migliore situazione possibile. C’è una preoccupazione tra virgolette, siamo pronti a fare offerte adeguate al suo valore“.

Il rinnovo di Calhanoglu: “Ci vedremo con l’agente nelle prime settimane di settembre per risolvere“.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> LIVE – Maldini e Gazidis: “Fiduciosi sul rinnovo di Ibrahimovic”