Maldini: “Rinnovo Ibrahimovic difficile. Brahim Diaz può fare la differenza”

Paolo Maldini torna a parlare del mercato del Milan, elogiando Brahim Diaz e anche Zlatan Ibrahimovic. Il dirigente rossonero vuole il ritorno in Champions.

Paolo Maldini parla mercato Milan
Paolo Maldini (©Getty Images)

Oggi Paolo Maldini ha parlato di calciomercato e della nuova stagione del Milan ai microfoni di Sky Sport.

Per quanto riguarda la campagna acquisti, il direttore tecnico rossonero si è così espresso: «Ci siamo portati avanti con alcune operazioni. La più complicata è stata quella inerente il rinnovo di contratto di Ibrahimovic, ma era una nostra priorità. Sulle altre ci siamo fatti trovare pronti».

Zlatan Ibrahimovic fondamentale per il progetto. Maldini spiega: «I risultati sono evidenti. Lui non è importante solamente in campo. Ha portato grande competitività a Milanello. È un campione. Ha 38 anni, ma ciascuno invecchia a proprio modo. Io ho vinto la mia ultima Champions League a 39».

La leggenda milanista ha commentato anche l’arrivo di Brahim Diaz dal Real Madrid: «Può essere schierato in tutte le posizioni sulla trequarti e può fare la differenza».

Il Milan deve tornare in Champions League. Sull’argomento Maldini commenta: «Non è un obiettivo dichiarato, ma deve esserlo. Il Milan deve lottare per i primi quattro posti. Arrivandoci, riusciremmo a cambiare anche delle cose in vista della prossima stagione».

Quello di Stefano Pioli è un gruppo giovane, ma la società ci crede molto e crede che anche l’esperienza sia importante: «Alcuni giovani sono pronti subito – spiega il d.t. rossonero – e ad altri serve del tempo. Abbiamo una linea chiara. Non esiste un modello di squadra che abbia vinto solamente con giocatori giovani. I rinforzi sono mirati anche a far crescere i ragazzi. Ci sono indicazioni sportive ed economiche da seguire. Il monte ingaggi del club sta diminuendo. Se riusciremo a fare anche risultati sportivi, allora significa che avremo lavorato bene».

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Calendario Milan Serie A 2020-2021, tutte le partite della squadra di Pioli