Sky – Bakayoko, il Milan prende tempo: i dettagli

Il Milan prende tempo per Tiemoué Bakayoko. I rossoneri considerano troppi i 30 milioni chiesti dal Chelsea per il riscatto. Manca anche l’accordo con il giocatore.

Milan Chelsea distanza Bakayoko
Tiemoué Bakayoko (©Getty Images)

Si è parlato di frenata nel passaggio di Tiemoué Bakayoko in rossonero. In realtà il Milan pensa di prendere tempo e lasciare la trattativa in stand-by  per poi ridiscutere l’affare più avanti, giocando sul fatto che il Chelsea vuole comunque cederlo. I londinesi devono comunque abbassare le pretese, perché il Milan considera troppi i 30 milioni del riscatto. I due club sono d’accordo sui 3 milioni di prestito.

Il Milan deve trovare l’accordo anche con il giocatore. Per l’ingaggio dell’anno di prestito è tutto fatto, Bakayoko è disposto anche ad abbassarsi lo stipendio percepito in Inghilterra. Si continua a trattare con il giocatore per lo stipendio da versare dopo il riscatto. I rossoneri non hanno urgenza di chiudere e giocano con il fattore tempo. L’arrivo di Tonali garantisce copertura numerica.

MILAN, BRAHIM DIAZ: “AUMENTARE IL RITMO”