Ex Milan, Onyewu: “Appena arrivato mi parlò Ronaldinho”

Oguchi Onyewu, meteora del Milan, è tornato a parlare dell’esperienza rossonera, svelando un aneddoto dei primi giorni a Milanello.

Onyewu
Onyewu (Getty Images)

Una delle tante meteore del Milan è stato anche Oguchi Onyewu. I rossoneri lo notarono nella Confederation Cup del 2009, dove giocò alla grande, dimostrando grande personalità. Si mosse subito Adriano Galliani per prelevarlo a parametro zero dallo Standard Liegi. Onyewu viene ricordato quasi esclusivamente per la rissa con Zlatan Ibrahimovic, dal quale uscì malconcio proprio lo svedese.

Intervistato da goal.com, il difensore americano ha parlato anche dell’esperienza al Milan, raccontando i primi giorni in rossonero: “Il primo a parlarmi fu Ronaldinho. Mi disse che tutti venivamo da strade diverse per arrivare nella stessa direzione e che io appartenevo al Milan come tutti gli altri”.

Un’esperienza molto formativa quella rossonera per Onyewu, che ricorda ancora con piacere: “Ho ancora molte amicizie.  Al Milan ho subito un brutto infortunio, ma ho imparato molto, soprattutto che una volta che non giochi più nel tuo Paese devi capire molte dinamiche di automotivazione, non sei più in una bolla protettiva. Devi sempre aver fiducia in te stesso”.

MILAN, IL SECONDO PORTIERE NON SARÀ BEGOVIC