Milan, Ambrosini amaro: “Avrei voluto altro trattamento dalla società”

Massimo Ambrosini, ospite a Calciomercato – l’originale su Sky Sport, è tornato sul suo addio al Milan, con una dichiarazione amara sul trattamento della società nei suoi confronti.

Ambrosini risponde a Chiellini
Massimo Ambrosini (©Getty Images)

Massimo Ambrosini e il Milan, una storia d’amore che sembrava infinita. La società con a capo Berlusconi e Galliani decise, invece, di separarsi dal centrocampista nel 2013, con il passaggio alla Fiorentina. Un addio che non è mai andato giù ad Ambrosini, che voleva essere trattato diversamente dal club. L’ex rossonero è tornato sul tema negli studi di Sky Sport, con dichiarazioni amare: “Avrei voluto che la società mi comunicasse prima, che mi avesse fatto sapere in tempo le sue intenzioni”.

La storia di Ambrosini con il Milan non è stata deturpata dal suo addio. Il pesarese si aspettava un trattamento diverso proprio per l’affetto che prova per il club. Resta comunque indissolubile una carriera ricca di trionfi dipinti di rossonero.

BAKAYOKO: PISTA VIVA