Milan, missione Europa League da non fallire: i motivi

Per il Milan la qualificazione alla fase a gironi di Europa League è fondamentale. Ci sono più ragioni che spingono la squadra a non fallire l’obiettivo.

Milan Europa League importante
Trofeo Europa League (©Getty Images)

Il Milan domani disputerà un’importante partita del preliminare di Europa League 2020/2021. A Dublino contro lo Shamrock Rovers la prima di tre match da superare per accedere alla fase a gironi.

La squadra di Stefano Pioli è determinata a raggiungere l’obiettivo. Il Corriere della Sera spiega che dalla proprietà rossonera Elliott Management Corporation è giunta l’indicazione di non fallire. L’accesso all’Europa League è molto importante per il club rossonero.

Ci sono più ragioni per non sbagliare. Innanzitutto c’è una questione di immagine. Il Milan deve giocare nelle coppe europee e non può farsi eliminare da squadre inferiori. Poi ci sono motivazioni tecnico-sportive, visto che essere in Europa è importante anche per la crescita di una squadra molto giovane come quella di Pioli.

E non mancano le ragioni economiche: accedere alla fase a gironi permette di incassare circa 20 milioni di euro, molto utili per il bilancio del Milan. Inoltre, vincere l’Europa League dà l’accesso diretto alla prossima Champions.

La società rossonera in questa stagione non vuole fallire la qualificazione alla Champions, competizione nella quale manca da troppi anni e che è fondamentale anche per la crescita futura del club. I ragazzi di Pioli proveranno a conquistarla tramite il campionato innanzitutto, ma c’è anche anche la strada dell’Europa League per farcela.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Milan, Scaroni incontra l’Inter per il nuovo stadio