Serie A con tre fasi e Final Eight: il progetto di Gravina

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, vorrebbe un cambiamento nel format del campionato Serie A. Ha una proposta importante e “rivoluzionaria”.

Gravina rivoluzione Serie A
Gabriele Gravina (©Getty Images)

Per il futuro della Serie A non vanno esclude delle novità. C’è chi vorrebbe il ritorno alle 18 squadre partecipanti al campionato e chi pensa addirittura a un cambiamento del format.

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, in un’intervista concessa al Corriere dello Sport ha spiegato la sua idea: «Sto lavorando a un campionato diviso in tre fasi, con una final eight per assegnare il titolo. Noi non riusciamo a cambiare al nostro interno. Si teme che i play-off penalizzino le società che sono abituate a vincere e che investono di più. Il nostro campionato rischia di perdere pubblico, se in alcune fasi non è più decisivo per squadre che hanno già acquisito un risultato di retrocessione o di salvezza, o di piazzamento».

Gravina spiega che vorrebbe una Serie A dall’esito maggiormente incerto. Gli piacerebbe un campionato in tre fasi con una Final Eight, come avviene nel basket italiano, per la conquista dello Scudetto. Una proposta che probabilmente non sarà condivisa da tutte le squadre. Serviranno molte discussioni per cambiare qualcosa nel format.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> CorSera – Milan, rinnovo Donnarumma: la cifra per chiudere