Calciomercato Milan – Bakayoko chiama, ma la priorità è un difensore

Bakayoko spera che il Milan si affretti a riportarlo in Italia, ma i rossoneri al momento sono alle prese con altre situazioni di mercato.

Bakayoko chiama Milan
Tiemoue Bakayoko (Getty Images)

Il messaggio di Tiemoué Bakayoko lanciato ieri sui social non lascia spazio alle interpretazioni. “Non c’è tempo”, come a voler dire al Milan di affrettarsi per riportarlo in Italia.

Il mediano del Chelsea è un chiaro obiettivo di mercato, fino a qualche settimana fa considerato ad un passo dall’approdo a Milanello. Eppure la trattativa è in stand-by, per motivi economici e non sol.

Bakayoko aspetta la chiamata definitiva. Ma il Milan, come scrive la Gazzetta dello Sport, al momento ha altre priorità. In particolare vuole sistemare prima di tutto la difesa.

Urge l’acquisto di uno stopper affidabile, che dia maggiori garanzie di Musacchio, Duarte e Gabbia, i quali per diversi motivi non possono essere considerati titolari futuri.

Nikola Milenkovic resta il nome favorito dal Milan e dal tecnico Stefano Pioli. Ma ballano almeno 10 milioni tra l’offerta rossonera e la richiesta dell’esosa Fiorentina per il centrale serbo.

Il Milan ha due piani per cercare l’assalto a Milenkovic: il passaggio del turno in Europa League, che porterebbe nuovi introiti dalla UEFA, ma anche la cessione di Lucas Paquetà che piace sempre a Lione e Valencia.

L’alternativa si chiama Kristoffer Ajer, gigante norvegese che può lasciare il Celtic Glasgow per circa 20 milioni di euro. L’eliminazione dai preliminari di Champions League della squadra scozzese può ancor di più agevolare la trattativa.

LEGGI ANCHE -> BRAHIM DIAZ PUNTA GIA’ A VINCERE